1Q84
by Haruki Murakami
(*)(*)(*)(*)( )(6,367)
La terza parte di "1Q84" si apre con Ushikawa: abbandonato il lavoro di avvocato, lasciato da moglie e figli, l'uomo, così brutto da suscitare repulsione in chiunque lo incontri, ora vive da solo e fa il detective privato. Il suo incarico, commissionato dalla Setta, è di rintracciare Aomame, ma quan... More

Alice*'s Review

Alice*Alice* wrote a review
12
(*)( )( )( )( )
Male male male. Murakami finisce malissimo quello che era iniziato come un romanzo stuzzicante, presto precipitato nell'assurdo e nella ripetizione più noiosa.
Se dopo il primo volume mi ero detta di speranzosa che qualcosa sarebbe andato a posto nel finale, l'ultimo volume di questa storiella pretenziosa ( perchè sì, in fondo è questo) è la summa di tutti i difetti del primo.
Dilatazione infinita della trama, che ripiega costantemente su episodi filler iperdescrittivi portando il ritmo del racconto a 0, paragrafi interi di elucubrazioni che alla fine della giornata non portano da nessuna parte, ultime pagine intrise di stucchevole romanticismo, senza che però si sia data forma chiara a tutto il resto; proprio questo ultimo punto è il più grave: Little People? Persone che scompaiono? Due mondi? Crisalidi? Genitori che forse non lo sono? Ricordi infantili impossibili? Gravidanze per immacolata concezione?!? ( Ah no, è stata Fukaeri, ecco il ruolo di questa simil-bambola saggia).
Niente di tutto ciò importa quando Tengo e Aomame ( che pare pure redenta e credente, irritante dettaglio buttato lì verso la conclusione) possono finalmente tenersi la manina. E rimandare perfino tra di loro le spiegazioni che grazie alla forza dell'amore sono agilmente evitate. Quelle spiegazioni che farebbero comodo al lettore, che si vede regalata invece una scenetta leziosa al chiar di luna, previo scambio sessuale imbarazzante.
Amara delusione.
Alice*Alice* wrote a review
12
(*)( )( )( )( )

Comments

1
Sottoscrivo in pieno!
1
Sottoscrivo in pieno!