Voto medio di 26274
| 2.177 contributi totali di cui 2.095 recensioni , 73 citazioni , 2 immagini , 7 note , 0 video
Da Josè Arcadio ad Aureliano Babilonia, dalla scoperta del ghiaccio alle pergamene dello zingaro Melquiades finalmente decifrate: cent'anni di solitudine di una grande famiglia i cui componenti vengono al mondo, si accoppiano e muoiono per inseguire ...Continua
ValentinaP
Ha scritto il 06/07/20
Questo romanzo è l'emblema della corrente letteraria del Realismo magico. Attraverso la storia della famiglia Buendia vediamo scorrere in poco più di 400 pagine la storia della Colombia vista dagli occhi di personaggi senza età come la capofamiglia U...Continua
Carlo Mascellani
Ha scritto il 30/06/20
Nel brulichio di vita che anima la stirpe dei Buendìa, ben al di là degli eventi occorsi, è facile riconoscer il filo conduttore della solitudine. Personaggi intrisi di vita, passionali, talora apatici, talora oltremodo attivi, eppure tutti intrisi...Continua
LiveMyLex
Ha scritto il 11/06/20
Bel libro ma pessimo tempismo da parte mia nel leggerlo in questo momento. Non c'è speranza, non c'è gioia, solo un'angosciante e ineluttabile ciclicità - e quel che mi resta è una tristezza sottile, incalzante, e le terribili immagini finali che ci...Continua
Jacobass2006
Ha scritto il 27/05/20
Onirica. ....
... Solo così la si può sintetizzare: come una visione totalmente onirica, partorita da una mente psichedelica alla Pink Floyd periodo Syd Barret ( eh sì, il periodo è quello ) . Dentro ci puoi vedere e trovare di tutto e anche di più per cui la sint...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 27/05/20
'Il cuore ha più stanze di un bordello'
Non ho voglia di scrivere altro oltre all'affidarmi a due pensieri di Baricco il quale, al solito, dice tutto e meglio: - Ho scoperto, leggendolo, che i sentimenti possono essere repentini, le passioni devastanti, le donne infinite; che gli odori non...Continua

Mamamò
Ha scritto il Aug 23, 2019, 11:47
[...] Ursula si chiedeva se non era forse meglio sdraiarsi una buona volta nella tomba e che le gettassero sopra la terra, e chiedeva a Dio, senza timore, se credeva davvero che la gente fosse fatta di ferro per poter sopportare tante pene e mortific...Continua
Darkàla92
Ha scritto il Apr 20, 2019, 09:05
“Diremo di averlo trovato [il nipote neonato] che galleggiava in un cestino” sorrise. “Non ci crederà nessuno] disse la suora. “Se hanno creduto alle Sacre Scritture” ribatté Fernanda, “non vedo perché non dovrebbero credere a me.”
Pag. 271
Fenici
Ha scritto il Mar 16, 2019, 14:16
Tuttavia, nella impenetrabile solitudine della decrepitezza dispose di una tale chiaroveggenza per esaminare perfino i più insignificanti avvenimenti della famiglia, che per la prima volta vide con chiarezza le verità che le sue occupazioni di altri...Continua
Pag. 304
Holden
Ha scritto il Aug 27, 2018, 11:20
“Perché le stirpi condannate a cent’anni di solitudine non avevano una seconda opportunità sulla terra.”
alaxa
Ha scritto il Feb 05, 2018, 22:48
Remedios si avvicinò e fece qualche domanda sul pesciolino, ma Aureliano non riuscì a rispondere perchè glielo impediva un'asma improvvisa. Avrebbe voluto restare per sempre vicino a quella pelle di giglio, vicino a queglo occhi di smeraldo, molto vi...Continua
Pag. 70

Nicole
Ha scritto il Apr 29, 2017, 10:16
   p. 404
p. 404
p. 404
Ivan Maffeis
Ha scritto il Jun 21, 2016, 10:20
Copertina attuale
Copertina attuale

blues1855
Ha scritto il Jun 03, 2020, 18:09
Letto in giovinezza e riletto ora durante la quarantena. Un libro magnifico con momenti surreali che catturavano l'immaginazione sino a farti perdere la cognizione del tempo e del luogo. Personaggi con una forza senza limiti specie le donne. L'ul...Continua
Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 10, 2018, 14:25
Augusto Pantaleoni
Ha scritto il Aug 23, 2017, 17:14
libro dalla prosa possente, immaginifica ed evocativa. saga dei Buendia e di Macondo. spaccato del Sudamerica.
Katia
Ha scritto il Oct 17, 2016, 15:41
9788804404071

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi