Cosa sognano i pesci rossi

Voto medio di 827
| 243 contributi totali di cui 175 recensioni , 68 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
All'amministratore delegato di una importante azienda viene diagnosticato untumore in metastasi avanzata. Non si potrebbe operare, ma un chirurgo famosolo fa lo stesso. Salvo parcheggiare il paziente in terapia intensiva quandol'operazione non riesce ...Continua
Vanessa
Ha scritto il 12/09/18
semplicemente reale

ho trovato questo libro veramente scritto con una semplicità e una sincerità che ti arrivano.
Penso che l'autore sia riuscito ad immedesimarsi bene in entrambe le "parti".
Ho già preso un'altro libro di Venturino.

Gattide
Ha scritto il 11/03/17
Terribilmente umano!
Mi torna in mente mio padre, ricoverato in terapia intensiva prima che morisse. Non sapeva se fosse giorno o notte, perché in quei infausto reparto non ci sono finestre, la luce è artificiale, surreale, fredda. Lo rivedo che si agita, vuole scendere...Continua
Angebet
Ha scritto il 28/02/17
Ingredienti: un realizzato dirigente paralizzato da un tumore, un medico insoddisfatto di terapia intensiva, due vite che nuotano e ruotano dentro un ospedale come pesci in un acquario, un finale inevitabile come la conclusione di ogni vita. Consigli...Continua
Angelo
Ha scritto il 26/02/17
“O, forse, era la Morte che chiamava all’appello. La Morte che stava dando spettacolo. La Morte che sogghignava e ci guardava appollaiandosi sulle spalle di noi tutti.”
È la storia di chi , in seguito a eventi sfortunati, si ritrova a vivere in quella specie di mondo rarefatto e sospeso, ma cosciente, della terapia intensiva. L’autore prova a esporre quello che succede intorno a fatti come questo che stravolgono la...Continua
Iris Pelicorti
Ha scritto il 06/01/17
diversi punti di vista

i punti di vista del paziente, dei famigliari e del personale medico che gira attorno alla malattia e quello che è accanimento terapeutico, un lavoro o scienza in aiuto della vita, a seconda della prospettiva


Angebet
Ha scritto il Feb 28, 2017, 14:05
"La strada del desiderio è tortuosa. E non incontra né la logica né quella prigione ancora più angusta che abbiamo costruito con le nostre regole morali. La strada del desiderio è libera e spesso si affaccia su abissi profondi nei quali la caduta è m...Continua
Griet
Ha scritto il Sep 24, 2015, 07:34
"I vecchi non corrono, e non perché non ce la fanno: perché hanno capito che non serve".
Grillo Parlante
Ha scritto il Feb 09, 2013, 17:40
«…ma come è successo?» Il reale significato di questa domanda però è proprio quel “perché è successo?”, la cui risposta non è certo di pertinenza medica, ma, proprio per la sua semplicità, è assolutamente impertinente per il genere umano. Quel “perch...Continua
Pag. 238
Grillo Parlante
Ha scritto il Feb 09, 2013, 17:36
La maggiore tristezza che la morte porta con sé è proprio questa. Cioè che tutto, malgrado l'assenza, malgrado il dolore, malgrado il radicale cambiamento - cosa c'è di più radicale della scomparsa di un uomo? -, tutto continua con la sua solita cade...Continua
Pag. 221
Grillo Parlante
Ha scritto il Feb 09, 2013, 17:34
[...] gradito agli dèi è chi muore giovane! Questo lo dicono di solito quelli che restano vivi. I morti non hanno niente da dire. I morti parlano attraverso di noi e noi ne filtriamo le idee, le intenzioni, i sogni e le speranza. Noi interpretiamo e...Continua
Pag. 220

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi