Cuore di tenebra

Voto medio di 8859
| 852 contributi totali di cui 732 recensioni , 117 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 1 video
Ediz. integrale
elspa1973
Ha scritto il 30/06/20
questo è un racconto che ha più livelli, tutti di spessore. Ne ha uno storico, uno introspettivo, uno stilistico.il livello storico è denuncia politico/sociale al sistema di colonizzazione imperialistica che ottenebrò gli stati occidentali e fece ger...Continua
Ajeje Brazov
Ha scritto il 14/06/20
Siamo sulle rive del Tamigi, fine Ottocento. Un gruppo di marinai è lì sulla loro nave in attesa di partire, chissà per quale nuova avventura per luoghi sconosciuti... Uno di essi, nell'attesa, racconta agli altri di una sua avventura avuta, ormai al...Continua
RobReader
Ha scritto il 13/05/20
CONRAD - CUORE DI TENEBRA Devo dire che l'ho cominciato e mollato lì. Il racconto di questo viaggio ha per me un effetto narcotizzante con cui mi è stato difficile convivere. Sino a quando non mi è capitato, un pò per caso, di proseguirlo e finirlo,...Continua
Scricciolina
Ha scritto il 27/04/20
In questo racconto 5 marinai a bordo di uno yacht sul Tamigi attendono la marea favorevole per la navigazione. Per ingannare l'attesa il capitano Marlow racconta loro la sua avventura sul fiume africano Congo e in particolare il suo incontro con Kurt...Continua
Cerasi
Ha scritto il 26/04/20
SPOILER ALERT
L'inganno Kurtz
L'ho letto con grandi aspettative, fiducioso di imbattermi prima o poi in un monologo filosofico di Kurtz analogo a quello di Apocalypse Now che avrebbe giustificato l'attesa alimentata pagina su pagina. E invece l'unica citazione memorabile di quest...Continua

Francesco
Ha scritto il Feb 15, 2020, 16:42
Sul suo volto passò un'espressione di una tale desolazione che capii che lei non era una di quelle creature di cui il tempo si fa gioco.
Francesco
Ha scritto il Feb 15, 2020, 16:31
Che buffonata la vita: questa misteriosa combinazione di logica impietosa per un futile scopo. Tutto quello che ci si può aspettare, è una qualche conoscenza di se stessi, che viene troppo tardi, e un mucchio di inestinguibili rimpianti.
emma
Ha scritto il May 07, 2018, 21:49
Voi sapete che io odio, detesto, non sopporto le bugie. E non perché sia più sincero degli altri, ma semplicemente perché mi fanno orrore. C’è nelle bugie un tocco di morte, un sapore di mortalità che è esattamente ciò che odio e detesto al mondo, ci...Continua
Vanessa
Ha scritto il Sep 17, 2017, 08:43
“L'intimità cresce presto laggiù”
Vanessa
Ha scritto il Sep 17, 2017, 08:43
“Non c'era nulla al di sopra o al di sotto di lui, e io lo sapevo.”

Zeno
Ha scritto il Oct 25, 2018, 18:07
Copertina
Copertina
Copertina


Mendel85
Ha scritto il Jul 18, 2019, 17:48
Aveva tirato le somme e aveva giudicato. "L'orrore!
Autore:

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi