Delitto e castigo

Voto medio di 13340
| 1.199 contributi totali di cui 990 recensioni , 201 citazioni , 2 immagini , 6 note , 0 video
«È il rendiconto psicologico di un delitto. Un giovane, che è stato espulso dall'università e vive in condizioni di estrema indigenza, suggestionato, per leggerezza e instabilità di concezioni, da alcune strane idee non concrete che sono nell'aria, s ...Continua
...
Ha scritto il 17/08/19
"Capitano a volte incontri con persone a noi assolutamente estranee, per le quali proviamo interesse fin dal primo sguardo, all'improvviso, in maniera inaspettata, prima che una sola parola venga pronunciata." (p. 15) "La sofferenza e il dolore sono...Continua
MariaOcc
Ha scritto il 26/07/19
Molto bello!
Storia di un delitto che consuma psicologicamente a poco a poco il protagonista . E’ un romanzo psicologico , indaga sugli stati d’animo dell’ autore , sul senso di colpa , sulla fragilità della mente umana . Molto profondo e molto soddisfacente e co...Continua
Jared Johnny Marcas
Ha scritto il 15/06/19
Pensavo non finisse più.
E' stato tremendo. Non leggerò mai più un libro scritto in quegli anni, né tantomeno uno di Dostoevsky. Il libro si perde più e più volte in riflessioni profonde e interminabili dei vari personaggi che sembrano spuntare come funghi senza un apparente...Continua
cheremone
Ha scritto il 02/06/19
... il concetto sofocleo secondo il quale la sofferenza porta conoscenza, particolarmente caro a Dostoevskij, intorno al quale ha costruito Delitto e castigo ... Continua qua: https://cheremone.wordpress.com/2019/06/02/учиться-через-боль/ ...Continua
Silvia
Ha scritto il 28/05/19
Per tanti motivi -non strettamente legati alla lettura- ho portato solo ora a termine il libro. Nel complesso posso dire che mi è piaciuto. Si tratta di un libro che definivo un giallo ma che in realtà, si è mostrato essere un romanzo basato sulla ps...Continua

Aurora
Ha scritto il Apr 16, 2019, 07:24
Ehm si, l'uomo ha tutto a portata di mano, e si lascia scappare ogni cosa sotto il naso, senza afferrare niente, unicamente per viltà... È proprio così. Curioso: che cosa fa più paura di tutto all'uomo? Più di tutto gli fa paura un passo nuovo, una p...Continua
Pag. 3
A Piccoli Vani
Ha scritto il Feb 10, 2019, 17:19
«Che furfante, però, quel Raskòlnikov! Ne ha provate di cose... Potrebbe diventare un gran brigante, coll'andar del tempo, se la smetterà con certe invenzioni assurde, ma adesso ha troppa voglia di vivere! Del resto, certa gente è proprio vigliacca....Continua
Pag. 623
J.
Ha scritto il Aug 14, 2018, 08:33
Nonostante il suo repentino desiderio di poco prima, di un contatto purchessia con la gente, alla prima parola che gli era stata effettivamente rivolta, aveva subito provato il suo sgradito senso abituale di repulsione verso ogni estraneo che sfioras...Continua
Pag. 17
J.
Ha scritto il Aug 14, 2018, 08:33
Una trepidazione senza oggetto e senza scopo nel presente, e nel futuro un sacrificio incessante, col quale però nulla avrebbe ottenuto; ecco quel che gli rimaneva al mondo. E che importava che, di lì a otto anni, ne avrebbe avuti soltanto trentadue...Continua
Pag. 646
Antonio Cat.
Ha scritto il Jul 03, 2017, 20:22
Li aveva risuscitati l'amore: il cuore dell'uno, ormai, racchiudeva un'inesauribile sorgente di vita per il cuore dell'altro.

Bertonius
Ha scritto il Oct 24, 2018, 18:28

Wordsworth Classics
Agrace
Ha scritto il Nov 02, 2017, 09:07
edizione economica newton
edizione economica newton

josef
Ha scritto il Dec 03, 2017, 10:24
Agrace
Ha scritto il Nov 02, 2017, 09:06
edizione biblioteca economica newton
Biblioteca...
Ha scritto il Jun 22, 2016, 10:33
Collocazione: NR 915 (vol* e vol** )
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 14, 2016, 15:10
891.733 DOS 5780 Letterature delle altre Lingue

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi