Margaret Atwood ci riporta lì dove ci aveva lasciato con “Il racconto dell’ancella”, conducendoci indietro nel tempo e nella storia stessa. In “I testamenti” ritroviamo Difred costretta ad un futuro di prigionia, ma la scrittrice Atwood ha in riserbo ...Continua
Zorba
Ha scritto il 26/03/20
Un romanzo molto atteso che le attese non le delude. Forse l'intreccio poteva essere reso meglio, ma nel complesso funziona e rende molto scorrevole la trama. Ovviamente lo si apprezza se non si ha seguito la serie televisiva. Altrimenti nessuna sorp...Continua
Suttree
Ha scritto il 15/03/20

Muovi il primo passo, e per salvarti dalle conseguenze muovi il successivo. In tempi come i nostri, le possibilità son soltanto due: salire o precipitare.

FRAnCeScA
Ha scritto il 04/03/20
operazione commerciale? who cares?
il racconto dell'ancella mi era piaciuto tantissimo in tutto il suo essere inquietante, immaginifico eppure così vero e vicino ad una prossima realtà. la serie tv, che a volte ha peccato di ripetitività nella scrittura, l'ho comunque seguita e trovat...Continua
BH
Ha scritto il 01/03/20

Il racconto del delirio di Gilead e delle ancelle viene approfondito da Zia Lydia e dal racconto di 2 giovani fanciulle. Bellissimo e tremendo

^Arshes^
Ha scritto il 27/02/20
... e così i finali aperti non vi vanno tanto a genio? Non vedevate l'ora di sapere cosa ne era stato di Difred? Sicuri??? Voilà dopo 30 anni "I testamenti" sono quiiii! Magari a me manca un pezzo eh, perché la serie tv non l'ho vista. Ma a me questo...Continua

Maria Cristina Rossi
Ha scritto il Dec 29, 2019, 20:49
La conoscenza è potere. la storia non si ripete, ma fa rima con se stessa.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi