Tobias Horvath è un emigrato, ogni suo giorno scorre nella quotidiana lentezza dell'abitudine e della ripetizione di gesti vuoti. Ha trascorso l'infanzia nella miseria, all'ombra della madre che era la ladra, la mendicante, laprostituta del paese. Qu ...Continua
Maristella
Ha scritto il 28/04/20
IERI
Uscito in Francia nel 1995 e pubblicato in Italia da Einaudi nel 2016, questo breve e intenso romanzo di Agota Kristof (1935-2011) ha chiare connotazioni autobiografiche che lo rendono ancora più drammatico e angoscioso ripensando alle difficoltà del...Continua
sandro's
Ha scritto il 22/04/20
L'uomo è animale privo di memoria. E la storia stessa, che contiene vagonate di memoria da conservare per farne tesoro, è un inutile fardello preoccupati come siamo di soddisfare l'atavico bisogno dei nostri istinti, anche a costo di ripetere all'inf...Continua
Lilium
Ha scritto il 06/02/20
Ieri...
Tobias Horvath è un ragazzino povero nato in un piccolo villaggio senza nome in una nazione senza importanza. La madre, Esther, è ladra e prostituta del paese che per sfamare il figlio ruba nei campi e nei frutteti, legumi e frutta e dai contadini su...Continua
Irene Elle
Ha scritto il 16/10/19
Racconto breve, ma di grande sostanza
"Ieri ho vissuto un istante di felicità inattesa, immotivata. È venuta verso di me attraverso la pioggia e la nebbia, sorrideva, fluttuava al di sopra degli alberi, mi danzava davanti, mi circondava. Io l'ho riconosciuta. Era la felicità d'un tempo r...Continua
Massimo Semprini
Ha scritto il 12/07/19

Storia durissima di un aspirante scrittore che vive in semipovertà, operaio in fabbrica e in cerca del suo amore eterno e impossibile.
Narrazione cruda ed efficacissima.
Imperdibile.


Lilium
Ha scritto il Feb 06, 2020, 08:12
domani,ieri, che vogliono dire queste parole? non c'è che il presente.
Lilium
Ha scritto il Feb 06, 2020, 08:11
Tutto è ciò è adesso .Non è stato, non sarà. E'. Tutto insieme. Perché le cose vivono in me e non nel tempo. E in me tutto è presente.
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:45
Vai là dove le persone sono felici perché non conoscono l'amore. Sono così soddisfatte che non hanno più bisogno l'una dell'altra, né di Dio. La sera, chiudono le loro porte a doppia mandata e attendono pazientemente che la vita passi.
Pag. 57
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:45
Quanto alla mia vita, si può riassumere in poche parole: Line è arrivata e poi è ripartita.
Pag. 56
LadyRock
Ha scritto il Jun 20, 2017, 09:42
Non c'è più niente da fare. Ho provato di tutto. L'impotenza è il più terribile dei sentimenti. Posso solo bere birre su birre, fumare una sigaretta dopo l'altra, restare seduto senza pensieri, senza desideri. E' tutto finito
Pag. 54

Lilium
Ha scritto il Feb 26, 2020, 17:09

Dibra45
Ha scritto il Jun 18, 2020, 18:20
Dibra45
Ha scritto il Jun 25, 2019, 13:40
Dibra45
Ha scritto il Apr 19, 2019, 08:39
Valentina
Ha scritto il Mar 14, 2016, 11:56
club del libro 20 da Silvio

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi