Kobane Calling

Voto medio di 1867
| 216 contributi totali di cui 211 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Tre viaggi, Turchia, Iraq, Siria, il Kurdistan come i telegiornali non lo raccontano. Le macerie di Kobane e un popolo intero in guerra per difendere il proprio diritto a esistere, proteggendo labili confini la cui esistenza non è sancita da nessun a ...Continua
Lorenzo D'Arcaria
Ha scritto il 17/11/19
Il mio amore per Calcare è ormai consolidato. Inoltre ultimamente, gli ultimi tristi avvenimenti in Siria mi hanno spinto ad approfondire il tema Kobane e questo gioiellino è stato un tuffo in una realtà lontana ma inesorabilmente vicina. Il grande t...Continua
Robie
Ha scritto il 08/11/19

Penso che questo volume rappresenti l’apice per Zerocalcare, che mi pare molto bravo nel trattare temi seri con un piglio tra lo scanzonato e il riflessivo. Ottimo inizio per approcciarsi alla questione curda.

Elymomo
Ha scritto il 30/09/19
Sincero
Premetto che non amo le graphic novel, che le trovo sempre poco efficaci: che volete, amo la fantasia che solo la parola semplice può produrre. Eppure Zerocalcare qui colpisce e affonda. Background noto, il suo, eppure c'è tanta onestà intellettuale...Continua
Scricciolina
Ha scritto il 24/07/19
Kobane Calling è una sorta di diario di viaggio, di reportage in cui l'autore ci racconta la sua esperienza a Kobane, città delle resistenza tuco/curda contro l'Isis. Kobane ha vinto, si è liberata; ma di certo non parliamo di una vittoria felice, an...Continua
Holmes
Ha scritto il 10/06/19
Dietro il romanesco,che a me fa sempre ridere, adattato al contesto terribile che fa da sfondo al racconto, c'è a mio parere una classe sopraffina nel rendere accessibili a chiunque temi di non comune approccio. Zerocalcare nel suo romantico afflato...Continua

MaraC
Ha scritto il Oct 25, 2016, 10:12
Ogni tanto mi scordo che prima di fare ipotesi devo aggiornare il cervello con i parametri di questa parte del mondo.
Pag. 212
MaraC
Ha scritto il Oct 22, 2016, 16:09
I cuori non sono tutti uguali. Si modellano, si sagomano, sulle esperienze. Come un tronco che cresce storto adattandosi a quello che c'ha intorno. E tutto quello che ha dato forma al tuo...gli insegnamenti, le cose trasmesse, quelle che ti hanno fa...Continua
Pag. 42
Eles
Ha scritto il May 22, 2016, 18:14
Oggi Kobane è un museo a cielo aperto della vergogna dell'umanità. Di cosa è stato lasciato accadere. Non vogliamo ripulire tutto solo perché il mondo possa tornare a far finta di niente.
dani4321
Ha scritto il Apr 23, 2016, 16:20
Siete i benvenuti in Rojava. Questa e' casa vostra. Siamo molto contenti che siate qui. Perche' le relazioni con i sistemi, la diplomazia, sono cose importanti, si'. Ma e' nella relazione coi popoli, con le persone, che cresce davvero, insieme.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Marta
Ha scritto il Jul 03, 2016, 10:49
La preghiera dei banditi
Autore: Atarassia Grop

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi