L'alibi di Scotland Yard

I Gialli del Corriere della Sera, 2

di | Editore: RCS
Voto medio di 53
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Itaca
Ha scritto il 03/02/17

Ottimo giallo, la scrittura è fluida, non manca di ironia e mi è piaciuta la tecnica narrativa dove la voce narrante è l'assassino e il delitto viene commesso in apertura, tutto il divertimento sta nel come si svolgono le indagini.

Carrfinder
Ha scritto il 17/05/16
SPOILER ALERT
Un alibi indispensabile?
Un romanzo dalla trama originale e intrigante, anche se l’autore non è uno scrittore particolarmente efficace nello sviluppare l’idea che è alla base della storia. Uno stile un po’ datato (il romanzo è del 1938) e qualche difetto nell’esposizione non...Continua
Dusso
Ha scritto il 13/11/14
SPOILER ALERT
Il difetto principale è proprio quello che l'autore è troppo onesto con il lettore quindi sin da subito si tende ad escludere tutta una serie di personaggi(forse bastava semplicemente non far capire una certa amicizia o comunque con un altro stratage...Continua
Roby66
Ha scritto il 10/03/14
"Subito dopo aver ucciso Monckam, andai direttamente a Scotland Yard. Mi sembrava il posto migliore per crearmi un alibi”, ecco come inizia questo giallo che mi ha tenuta incollata alle pagine sino alla fine, anche perche' e' solo nell'ultima riga ch...Continua
Pfabrizio
Ha scritto il 03/04/13

Uno dei rarissimi gialli dei quali ho indovinato l'assassino dopo poche pagine. Malgrado questo lo stile è accurato e scorrevole. I caratteri sono ben delineati.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi