La ferita di Vishinskij

Voto medio di 72
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dai sensi di colpa di un vecchio magistrato in pensione, riemerge una mortesepolta negli archivi del tempo: una ragazza, ultima generazione di unaeminente antica famiglia siciliana, ma figlia di madre danese, e lei stessapiù straniera che sici ...Continua
Angebet
Wrote 7/4/19
Ingredienti: una donna morta annegata nel 1985, un caso riaperto nel 2001 da un bibliotecario tenace e curioso, una trama che attraversa gli eventi storici di due secoli, un alternarsi tra passato e presente che porta alla luce la rivalità senza temp...Continua
Simone
Wrote 8/17/18
Se sai dimenticare, perdoni

Un giallo che spazia tra passato e presente, varie storie raccontate in anni e persone distanti tra loro, ma alla fine tutto si congiunge. Ben scritto e articolato ma, a parer mio, i vari salti nel tempo, alla lunga risultano dispersivi

Padmin
Wrote 3/3/17
Fogli di carta per arance
Gran bel romanzo. Come un'arancia, nasconde strati diversi e il primo strato è di carta velina. Si va avanti e indietro nel tempo (tant’è che alla fine ho dovuto -sino a un certo punto- ripercorrerlo dall’inizio): 1985 – 1943- 1912 – 1793. 1985. Madd...Continua
Livorno58
Wrote 10/12/16

Bella storia, ambientata ai tempi odierni ma con riferimenti a circa 200 anni di dissidi tra due famiglie siciliane, i Pancamo e i Pintacorona. Piacevoli anche i numerosi riferimenti letterari.

Stefanino
Wrote 8/2/16

"Lo sa cosa diceva Agostino, Sant’Agostino? La memoria è il presente del passato. A volte troppa memoria fa male. Lasci perdere."


- TIPS -
No element found
Add the first quote!

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add