La mattina dopo

Voto medio di 63
| 8 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
«Sono anni che mi interrogo sul giorno dopo. Sappiamo tutti di cosa si tratta, di quel risveglio che per un istante è normale, ma subito dopo viene aggredito dal dolore.» Quando si perde un genitore, un compagno, un figlio, un lavoro, una sfida decis ...Continua
Salvatore Palma
Ha scritto il 21/11/19
Un libro molto bello che racconta lo stato d'animo, l'angoscia e l'incertezza della "mattina dopo" un evento importante, una inopinata interruzione di un rapporto di lavoro, una vicenda dolorosa, una circostanza drammatica. Ma allo stesso tempo la na...Continua
Ettore
Ha scritto il 10/11/19
A me piace come scrive

Calabresi, stavolta forse il tutto è un po' troppo breve. C'è la storia dei suoi avi ed altre storie di difficoltà.

Layura
Ha scritto il 30/10/19
Non sempre il mattino dopo (o il giorno dopo) coincide con qualcosa di necessariamente negativo. Bisogna saper vedere le cose nel modo giusto, soffermare lo sguardo su quanto si è trascurato fino a quel momento, ricentrare il proprio equilibrio. E ri...Continua
Lettore di Mondi
Ha scritto il 25/10/19
Bello ed a tratti commovente
Come altri libri di Calabresi una raccolta di storie, alcune vicine, altre meno allo stesso autore, ma tutte molto belle e profonde che mostrano come persone diverse con storie diverse affrontano il “mattino dopo”. Non voglio anticipare nulla, dico s...Continua
Giober
Ha scritto il 15/10/19
Dono di un amico l'ho letto tutto di un fiato. Primo perché vivo la stessa situazione dell'autore, l'improvvisa disponibilità di tempo dovuta all'interruzione decisa da altri del proprio lavoro, secondo perché mi ha riportato nel mio Piemonte, la Tor...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Donna Elvira
Ha scritto il Oct 08, 2019, 05:21
“Il giorno dopo finisce quando i conti sono regolati, quando ti fai una ragione delle cose e puoi provare a guardare avanti anche se quel davanti magari è molto diverso da quello che avevi immaginato”.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi