Voto medio di 253
| 62 contributi totali di cui 47 recensioni , 14 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Paolo
Wrote 9/10/18
Facciamo un gioco con la fantasia. Immaginiamo per esempio che un giorno la Prof di italiano dia un tema per la classe. Titolo: La Napoli del 1944 Alla prof gli consegnano due temi totalmente differenti. Ecco, fossi stato io il prof, all'alunno Mala...Continua

un quadro semplice e crudo di Napoli e della guerra. un crescente inno d'amore verso l'umanità della gente, in tutta la sua bellezza ed il suo orrore.

Dudù
Wrote 8/19/18
Napoli '44
Napoli (e non solo) vista da un Americano costretto in Italia non da motivi turistici o di studio, ma dalla guerra. Pregi e difetti ancor oggi percepibili facilmente, ma all'epoca attribuibili e giustificabili con le estreme difficoltà del momento ...Continua
franco
Wrote 7/28/18
Minuscole storie, in un mosaico enorme
Il diario di un anno cruciale, il 1944, nel luogo in cui la guerra ha lasciato ogni suo possibile segno: Napoli. A tratti sembra di ritrovare Malaparte e la sua "Pelle": anche qui è Napoli come unità umana, frammentata in ritratti e situazioni brevi...Continua
Artemisia
Wrote 12/1/17
Norman Lewis è un giovane ufficiale dell'intelligence inglese di istanza a Napoli per 13 mesi. Il suo compito è quello di raccogliere informazioni. Dagli appunti giornalieri che traeva per il suo lavoro nasce questo libro, un bellissimo resoconto de...Continua

Alea
Wrote Sep 02, 2010, 17:14
.... esistono molti movimenti non riconosciuti che aspirano a restituire alla nazione la sua grandezza. (...) Alcuni vengono considerati più risoluti e sinistri, e tra essi quello su cui dovevo indagare, che si chiama "Forza Italia!" e si sospetta di...Continua
Pag. 209
Alea
Wrote Sep 02, 2010, 17:09
Tutto porta a pensare che quando ci saranno le elezioni prenderanno il potere i democristiani. E' il partito della Chiesa e del grande patronato, ed è sostenuto dall'energia, dall'acume politico e dalla dedizione dell'estalishment religioso. (....) N...Continua
Pag. 173
Alea
Wrote Sep 01, 2010, 20:27
... esposte sigarette americane, con ogni probabilità rubate. Camel (in napoletano "asino gobbo") (...)Chesterfield ("'O cesso fete")
Pag. 112
Alea
Wrote Sep 01, 2010, 20:22
Nel mio giro del quartiere ho notato che questo amalgama sociale è la norma: nel nostro rione il ricco e il povero vivono fianco a fianco, a continuo contatto di gomito, benchè sembrino accorgersi appena della presenza l'uno dell'altro.
Pag. 78
Alea
Wrote Sep 01, 2010, 20:11
Al vomero abbiamo preso posizione in un punto della collina (...) vista da una distanza che la ripuliva dalla sudicia crosta del tempo di guerra, e per la prima volta ho capita quanto poco europea, e quanto orientale invece essa sia.
Pag. 53

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Glenan
Wrote Jun 10, 2020, 14:57

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add