«Un medico, in base a una radiografia sospetta, mi annunciò che mi rimanevano al massimo due anni di vita e mi condannò a un’inattività quasi totale». Simenon non poteva però cessare di scrivere. Pensò a qualcosa di unico e di ultimo: raccontare la s ...Continua
Ciungala
Wrote 8/29/20
“¡Pobre Marthe, tan buena! Daría todo lo que tiene. Daría su camisa si alguien se la pidiera. Sólo que después lo reprocharía con palabras duras, con palabras de las que hieren…” Passi di Pedigree Georges Simenon Il materiale potrebbe essere protetto...Continua
Micòl
Wrote 3/16/20
Aiuto.

Purtroppo Simenon qui, in queste pagine è irriconoscibile.
La storia della sua famiglia, da lasciare come eredità al figlio, è fiacca, piatta e sfiancante per il lettore.
Lontanissimi dai soliti romanzi.

Mendustry
Wrote 5/6/17
Leggendo "Pedigree", tra gli ultimi e più complessi romanzi del narratore belga, viene alla mente il drastico cambiamento operato dall’industrializzazione sulle genti europee di inizio Novecento. Affiorano persino impressioni pasoliniane quando Simen...Continua

Un po'deludente rispetto ai libri che ho letto precedentemente: a tratti lento anche se sempre notevole il livello della sua scrittura.

james_bond
Wrote 8/12/16
Dopo quasi sessanta romanzi letti, ne trovo uno che non mi dice granchè. Stavolta Simenon mi ha sorpreso in modo negativo (ma ci sta non si può mica essere sempre perfetti). A dire il vero Pedigree non è nemmeno un romanzo, ma una serie di immagini e...Continua

Grimilde
Wrote Jul 05, 2015, 14:06
Elise è buona. Vorrebbe tanto essere buona! Per lei è una necessità. Darebbe tutto quello che ha, come la povera Félicie, ma soffre quando non glielo rendono centuplicato.
Pag. 300
Grimilde
Wrote Jul 05, 2015, 14:06
Elise, invece, in una giornata come quelle si domina fin che può, a denti stretti, ma ad un certo punto non si alza più: si alza, si scuote, e cerca ad ogni costo un alimento alla sua angoscia.
Pag. 298
Grimilde
Wrote Jul 05, 2015, 14:05
Loro due, professore e allievo, sono gli unici nell’aula che appartengono allo stesso e che ne soffrono, ma invece di avere pietà uno dell’altro si guardano in cagnesco, furibondi di riconoscere in un altro la propria immagine, si sono presi in antip...Continua
Pag. 413
Grimilde
Wrote Jul 05, 2015, 14:05
[…] e guarda con disgusto, sotto il cielo che impallidisce sempre più, il mondo senza gioia che lo circonda e sente simile a sé.
Pag. 410

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add