Senilità

I grandi romanzi, 14

Voto medio di 3856
| 238 contributi totali di cui 217 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
Quando uscì nel 1898 questo romanzo di Italo Svevo (1861-1928) passò inosservato tanto che per l’autore, deluso dalla letteratura, cominciò un lungo periodo di silenzio. Il libro (introdotto da Paolo Di Stefano) racconta la vicenda di un impiegatucci ...Continua
Alex-Noir
Wrote 12/17/20
Illudersi per fuggire dalla Senilità
Senilità lo si studia a scuola nel trittico dei romanzi di Italo Svevo. All'epoca mi incuriosì molto l'approccio quasi psicanalitico di questo autore alla mente umana e lessi in gioventù il più noto La Coscienza di Zeno, rimanendo colpito ma anche an...Continua
Incipit

Subito, con le prime parole che le rivolse, volle avvisarla che non intendeva compromettersi in una relazione troppo seria.

https://www.incipitmania.com/aut-s/svevo-italo/senilita-italo-svevo/

Incipit

Subito, con le prime parole che le rivolse, volle avvisarla che non intendeva compromettersi in una relazione troppo seria.

https://www.incipitmania.com/aut-s/svevo-italo/senilita-italo-svevo/

Incipit

Subito, con le prime parole che le rivolse, volle avvisarla che non intendeva compromettersi in una relazione troppo seria.

https://www.incipitmania.com/aut-s/svevo-italo/senilita-italo-svevo/

onelulu
Wrote 10/15/20
"Che cosa sei tu? Dimmi, che cosa sei?" "... sono una puttana, allora? hai qualcosa in contrario? Razza di pappone rammollito!" Ma era un'altra epoca e non si poteva scrivere così e nemmeno immaginare, forse, una reazione di questo genere da parte di...Continua

Daina Sturi
Wrote Oct 27, 2017, 16:58
Anche là, nel turbine, nelle onde di cui una trasmetteva all'altra il movimento che aveva tratto lei stessa dall'inerzia, un tentativo di sollevarsi che finiva in uno spostamento orizzontale, egli vedeva l'impassibilità del destino. Non v'era colpa,...Continua
Lucia
Wrote Jun 17, 2014, 14:51
[...] - Strano - pensò, - sembrerebbe che metà dell'umanità esista per vivere e l'altra per essere vissuta. - [...]
Pag. 232
Lucia
Wrote Jun 17, 2014, 14:49
L'immagine della morte è bastevole ad occupare tutto un intelletto. Gli sforzi per trattenerla o per respingerla sono titanici, perché ogni nostra fibra terrorizzata la ricorda dopo averla sentita vicina, ogni nostra molecola la respinge nell'atto st...Continua
Pag. 229
Lucia
Wrote May 29, 2014, 14:24
[…] Egli, che come tutti coloro che non vivono, s'era creduto più forte dello spirito più alto, più indifferente del pessimista più convinto, guardò intorno a sé le cose che avevano assistito al grande fatto. […] Egli ebbe il sentimento che nell'imme...Continua
Pag. 32
Lucia
Wrote May 29, 2014, 14:21
[…] Il Brentani parlava spesso della sua esperienza. Ciò ch'egli credeva di poter chiamare così era qualche cosa ch'egli aveva succhiato dai libri, una grande diffidenza e un grande disprezzo dei propri simili.
Pag. 28

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Wrote Nov 07, 2020, 17:54
Coll. LET 231
blues1855
Wrote Sep 19, 2017, 14:09
Salvato dall'ultima parte la più intensa e dolorosa, la malattia e la morte della sorella Amalia con la comparsa della Signora Elena!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add