Ggala
Ha scritto il 22/05/20
eccicredo che ha vinto un premio con questo libro! pensate ai migliori momenti di sacrificio, senso del dovere, uomo vs. destino/natura di Hugo (i Lavoratori del Mare) e Conrad. Comprimeteli in 100 pagine scarse, immergeteli nell'epica dei primi avia...Continua
AK-47
Ha scritto il 29/11/18
La storia di due uomini nell'era pionieristica dei primi voli da un continente all'altro : il primo è Fabien il pilota, che, in un tentativo disperato di sfuggire a un uragano durante un volo notturno, sale di quota fino a oltrepassare la muraglia d...Continua
Marcello
Ha scritto il 08/05/18
Chi l'avrebbe detto che chi scrisse "Volo di notte" nel 1931, un libro che esalta la dedizione al dovere, a costo di perdere i sentimenti, e che celebra l'implacabilità del progresso dei voli postali di notte, anche se i piloti volavano in condizioni...Continua
Donna Elvira
Ha scritto il 05/06/17

"A migliaia di chilometri
di distanza gli uomini assistono,
per mezzo del tenue legame della radio,
alla terribile agonia di due aviatori
travolti col loro velivolo dall'uragano."

dhalgren
Ha scritto il 08/05/17

ci sono verso la fine un paio di pagine belle, quando il pilota sale sopra l'uragano, ma il resto è così enfatico e pretenzioso.


Alesya
Ha scritto il Mar 12, 2019, 15:11
“Sono del tutto folle a sorridere”, pensava Fabien, “siamo perduti”. Nondimeno mille braccia oscure avevano allentato la presa. Gli avevano sciolti i vincoli, come quelli di un prigioniero lasciato, per un breve momento, a camminare solo tra i fiori....Continua
Alesya
Ha scritto il Mar 12, 2019, 15:06
Ora pensa al pilota: "Io lo salvo dalla paura. Non lui attaccavo, ma, attraverso lui, la resi-stenza che paralizza gli uomini dinanzi all'ignoto. Se lo ascolto, se lo com-piango, se mostro di prendere sul serio la sua avventura, si convincerà d'es-se...Continua
Alesya
Ha scritto il Mar 12, 2019, 15:06
"Per farsi amare, basta compiangere. Io non compiango nessuno o lo nascondo. E tuttavia mi piacerebbe tanto circondarmi di amicizia e di dolcezza umana. Un medico, nel suo mestiere, le incontra. Ma io servo gli avvenimenti. E bisogna che foggi gli uo...Continua
Alesya
Ha scritto il Mar 12, 2019, 15:04
Rivière aveva l'impressione di tener sollevato a braccio teso da molto tempo un peso assai grave: uno sforzo senza riposo e senza speranza. "Invecchio..." Sì, poiché nella sola azione non trovava più il suo nutrimento, voleva dire che invecchiava. E...Continua
Alesya
Ha scritto il Mar 12, 2019, 14:55
Fabien avrebbe desiderato vivere lì a lungo, prendere lì la sua parte d'eternità, perché le piccole città nelle quali viveva un'ora, e i giardini chiusi dai vecchi muri ch'egli attraversava, gli parevano eterni per il fatto di durare all'infuori di l...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi