Il peso della farfalla
by Erri De Luca
(*)(*)(*)(*)( )(4,406)
Il re dei camosci è un animale ormai stanco. Solitario e orgoglioso, da anni ha imposto al branco la sua supremazia. Forse è giunto il tempo che le sue corna si arrendano a quelle di un figlio più deciso. È novembre, tempo di duelli: è il tempo delle femmine. Dalla valle sale l'odore dell'uomo, dell... More

All Quotations

186
MorenoMoreno added a quotation
00
"Era l'ultimo passo dell'autunno, poi sarebbe venuta la neve e il suo magnifico silenzio. Non ce n'è un altro che valga il nome di silenzio, oltre quello della neve sul tetto e sulla terra"
MorenoMoreno added a quotation
00
"Era l'ultimo passo dell'autunno, poi sarebbe venuta la neve e il suo magnifico silenzio. Non ce n'è un altro che valga il nome di silenzio, oltre quello della neve sul tetto e sulla terra"
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
L'uomo sapeva prevedere, incrociare il futuro combinando i sensi con le ipotesi, il gioco preferito. Ma del presente l'uomo non capisce niente. Il presente era il re sopra di lui.
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
L'uomo sapeva prevedere, incrociare il futuro combinando i sensi con le ipotesi, il gioco preferito. Ma del presente l'uomo non capisce niente. Il presente era il re sopra di lui.
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
Al re piaceva quando la montagna se ne sta in abbraccio stretto col temporale e il vento. L'aquila non vola e l'uomo non sale. La tempesta cancella le tracce dei camosci, porta via il loro odore, invergina la terra. Il re stava all'aperto fino all'ultimo scroscio.
Se il fulmine appiccava incendio al bosco, scendeva incontro. Prima di bruciare alcuni alberi fanno schizzare al vento i loro semi per ultima consegna di fertilità. Andava a quelli, incrociando in discesa i caprioli e i cervi che salivano alla cieca scivolando sulle rocce zuppe. Lontano a valle l'acqua precipitata dalle nuvole si tuttava a spintoni con i sassi e i tronchi. Era la coda di arcobaleno del temporale in fuga. SUl suo corno sinistro ritornava una farfalla bianca.
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
Al re piaceva quando la montagna se ne sta in abbraccio stretto col temporale e il vento. L'aquila non vola e l'uomo non sale. La tempesta cancella le tracce dei camosci, porta via il loro odore, invergina la terra. Il re stava all'aperto fino all'ultimo scroscio.
Se il fulmine appiccava incendio al
... More
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
La donna controllò col freno in faccia la soddisfzione per la breccia aperta e gli strinse la mano, per accordo. Non era carta il contatto con le dita e il palmo. Era la spudorata intimità mascherata da mossa di saluto. Toccare la mano di una donna, per un uomo senza, è un salto nel sangue. Non ci si dovrebbe toccare, donna e uomo, facendo finta che è tutt'altro. La mossa della donna, era stata lei a cercargli la mano, scavalcò il confine dei corpi, già scambio di amanti per lui.
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
La donna controllò col freno in faccia la soddisfzione per la breccia aperta e gli strinse la mano, per accordo. Non era carta il contatto con le dita e il palmo. Era la spudorata intimità mascherata da mossa di saluto. Toccare la mano di una donna, per un uomo senza, è un salto nel sangue. Non ci s... More
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
Un uomo che non frequenta donne dimentica che hanno di superiore la volontà. Un uomo non arriva a volore quanto una donna, si distrae, s'interrompre, una donna no. Davanti a lei si trovava incalzato. Se era un guardacaccia se la sbrigava. Ma una donna è quel filo di ragno steso in un passaggio, che si attacca ai panni e si fa portare. Gli aveva messo addosso i suoi pensieri e non se li scrollava.
Un uomo che non frquenta donne è un uomo senza. Non è un uomo e basta, nient'altro da aggiungere. E' un uomo senza. Può dimenticarselo, ma quando si ritrova davanti, lo sa di nuovo.
Emanuela FortunatoEmanuela Fortunato added a quotation
00
Un uomo che non frequenta donne dimentica che hanno di superiore la volontà. Un uomo non arriva a volore quanto una donna, si distrae, s'interrompre, una donna no. Davanti a lei si trovava incalzato. Se era un guardacaccia se la sbrigava. Ma una donna è quel filo di ragno steso in un passaggio, che ... More
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
"Occhi di falce", aveva sentito rivolgere a una donna questo complimento. Era l'acciaio tirato a lucido dall'affilatura, di quella materia erano gli occhi della donna.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
"Occhi di falce", aveva sentito rivolgere a una donna questo complimento. Era l'acciaio tirato a lucido dall'affilatura, di quella materia erano gli occhi della donna.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
E la donna com'era? Come la mano aperta al gioco della morra cinese, la mano che vince perché si fa carta intorno al sasso e lo avvolge.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
E la donna com'era? Come la mano aperta al gioco della morra cinese, la mano che vince perché si fa carta intorno al sasso e lo avvolge.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
Un uomo che non frequenta donne dimentica che hanno di superiore la volontà. Un uomo non arriva a volere quanto una donna, si distrae, s'interrompe, una donna no.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
Un uomo che non frequenta donne dimentica che hanno di superiore la volontà. Un uomo non arriva a volere quanto una donna, si distrae, s'interrompe, una donna no.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
Non capiva le croci: senza il crocifisso erano una firma di un analfabeta, in fondo a un atto della geografia.
inertiatic85inertiatic85 added a quotation
00
Non capiva le croci: senza il crocifisso erano una firma di un analfabeta, in fondo a un atto della geografia.
blues1855blues1855 added a quotation
00
Quando un uomo si ferma a guardare le nuvole, vede scorrere il tempo oltre di lui, un vento che scavalca. Allora c'è da rimettersi in piedi e riacciuffarlo
blues1855blues1855 added a quotation
00
Quando un uomo si ferma a guardare le nuvole, vede scorrere il tempo oltre di lui, un vento che scavalca. Allora c'è da rimettersi in piedi e riacciuffarlo