La morte di Ivan Il'ič
by Lev Nikolaevič Tolstoj
(*)(*)(*)(*)(*)(60)
Pubblicato nel 1886, questo racconto descrive la vita di Ivan Il'ic, un borghese di buona famiglia, di discreta intelligenza e qualità mondane, costantemente preoccupato del parere dei superiori, che con le loro azioni potrebbero agevolarne la scalata sociale. Anche il matrimonio sembra confacersi a... More

All Quotations

63.1 FM63.1 FM added a quotation
01
Il principale tormento di Ivan Il'ič era la menzogna- la menzogna chiusa perché adottata da tutti - che lui fosse soltanto malato, non già sulla
via di morire, e che gli bastasse star tranquillo e curarsi, e allora ne sarebbe venuto tutto di bene.
Ma lui sapeva che qualunque cosa si facesse non ne sarebbe venuto nulla, all'infuori di sofferenze ancor più atroci e della morte, Era questa menzogna a tormentarlo, era il fatto che non volessero riconoscere quello che tutti sapevano e che anche lui sapeva, ma mentissero invece sulla sua orribile condizione e costringessero anche lui ad aver parte nella menzogna. Era questa menzogna ai suoi danni la vigilia della sua morte, questa menzogna che doveva ridurre l'atto terribile e solenne della sua morte al livello delle loro visite, delle loro tende, dei loro storioni per il pranzo... che angosciava atrocemente Ivan l'ič. E- strano - parecchie volte, quando loro venivano a contargli le loro storielle, era stato a un pelo dal gridare: smettetela di mentire, voi sapete benissimo, come lo so io, che sto morendo, perciò smettetela almeno di mentire. Ma non aveva mai avuto il coraggio di farlo. Vedeva quanti gli stavano intorno riducevano l'atto terribile e spaventoso della sua morte a una fortuita contrarietà, a una specie di sconvenienza, (come quella di uno che tramandi cattivo odore in un salotto) e in tal modo anche qui c'entrava quella « convenienza» che lui stesso aveva sempre servita;
vedeva che nessuno aveva pietà di lui perché nessuno voleva soltanto capire la sua condizione.
63.1 FM63.1 FM added a quotation
01
Il principale tormento di Ivan Il'ič era la menzogna- la menzogna chiusa perché adottata da tutti - che lui fosse soltanto malato, non già sulla
via di morire, e che gli bastasse star tranquillo e curarsi, e allora ne sarebbe venuto tutto di bene.
Ma lui sapeva che qualunque cosa si facesse non ne
... More