Un altro giro di giostra
by Tiziano Terzani
(*)(*)(*)(*)(*)(4,172)
Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere e così, quando gli viene annunciato che la sua vita è ora in pericolo, mettersi in viaggio alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Solo che questo è un viaggio diverso da tutti gli altri, e anche il più difficile perch... More

Rebecca Lunatica's Review

Rebecca LunaticaRebecca Lunatica wrote a review
11
(*)(*)(*)(*)( )
Recensione a cura di LUNATICAMENTE.COM
Recensione completa qui: lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/80-un-altro-giro-di-giostra-di-tiziano-terzani.html

Avete presente quei libri che fra tutti, nella vostra libreria, di punto in bianco spiccano più di altri?
Ci sono dei libri che nel momento in cui vogliono farsi leggere ti chiamano ad alta voce oppure sembrano avere il colore della copertina più vivace affinché tu li noti.
E' proprio così che ha fatto questo libro, mi è letteralmente saltato in braccio e io ho cominciato a leggerlo.
Tutto parte da quel momento in cui Terzani scopre di avere un cancro che ha stravolto la sua vita. Ha rimesso in gioco se stesso, ha eliminato tutte le sue maschere, ha cercato la cura nei posti più belli e brutti del mondo, parlato con moltissime persone di diverse culture (e anche con molta fortuna perché era un privilegiato), sperimentato metodi allopatici e olistici, la meditazione e la concentrazione, i mantra e parlato con moltissimi guru.

"Ciò che è fuori è anche dentro, e ciò che non è dentro non è da nessuna parte.....Per quello viaggiare non serve. Se uno non ha niente dentro, non troverà mai niente fuori. E' inutile andare a cercare nel mondo quel che non si riesce a trovare dentro di sé."

Uno dei messaggi fondamentali e più sereni di questo libro è: tutto ciò di cui abbiamo bisogno è dentro di noi e tutto ciò che accade (sentimenti, disagi, ansie e paure) è la manifestazione del Divino.
E ciò, che è alla base di ogni religione (anche se ultimamente solo in teoria), credo sia un ottimo spunto per poi trovare la serenità in noi stessi e riversarla verso l'esterno.
Questo libro l'ho amato e odiato, tratta temi abbastanza ostici e spesso scomodi, ma fa riflettere e ti lascia colmo di speranza.
La speranza che in fondo tutto ciò di cui abbiamo bisogno è a portata di mano, a nostra disposizione. Basta solo aprire gli occhi o che qualcuno ti indichi la via.
E' un libro pieno di informazioni e di esperienza, pieno di sentimenti di ogni genere.
E' la storia di una vita alla ricerca di se stesso, grazie ad una malattia in grado di sciogliere le maschere della società che si era cucito addosso, per intraprendere il viaggio più bello: quello verso la propria serenità.
Lo consiglio a coloro che stanno cercando delle risposte o hanno semplicemente voglia di porsi delle domande.
Mi ha aperto gli occhi e fatto riflettere su molte cose, tocca le corde del cuore in maniera commovente.
Rebecca LunaticaRebecca Lunatica wrote a review
11
(*)(*)(*)(*)( )
Recensione a cura di LUNATICAMENTE.COM
Recensione completa qui: lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/80-un-altro-giro-di-giostra-di-tiziano-terzani.html

Avete presente quei libri che fra tutti, nella vostra libreria, di punto in bianco spiccano più di altri?
Ci sono dei libri che nel momento in cui vogliono farsi leggere ti chiamano ad alta voce oppure sembrano avere il colore della copertina più vivace affinché tu li noti.
E' proprio così che ha fatto questo libro, mi è letteralmente saltato in braccio e io ho cominciato a leggerlo.
Tutto parte da quel momento in cui Terzani scopre di avere un cancro che ha stravolto la sua vita. Ha rimesso in gioco se stesso, ha eliminato tutte le sue maschere, ha cercato la cura nei posti più belli e brutti del mondo, parlato con moltissime persone di diverse culture (e anche con molta fortuna perché era un privilegiato), sperimentato metodi allopatici e olistici, la meditazione e la concentrazione, i mantra e parlato con moltissimi guru.

"Ciò che è fuori è anche dentro, e ciò che non è dentro non è da nessuna parte.....Per quello viaggiare non serve. Se uno non ha niente dentro, non troverà mai niente fuori. E' inutile andare a cercare nel mondo quel che non si riesce a trovare dentro di sé."

Uno dei messaggi fondamentali e più sereni di questo libro è: tutto ciò di cui abbiamo bisogno è dentro di noi e tutto ciò che accade (sentimenti, disagi, ansie e paure) è la manifestazione del Divino.
E ciò, che è alla base di ogni religione (anche se ultimamente solo in teoria), credo sia un ottimo spunto per poi trovare la serenità in noi stessi e riversarla verso l'esterno.
Questo libro l'ho amato e odiato, tratta temi abbastanza ostici e spesso scomodi, ma fa riflettere e ti lascia colmo di speranza.
La speranza che in fondo tutto ciò di cui abbiamo bisogno è a portata di mano, a nostra disposizione. Basta solo aprire gli occhi o che qualcuno ti indichi la via.
E' un libro pieno di informazioni e di esperienza, pieno di sentimenti di ogni genere.
E' la storia di una vita alla ricerca di se stesso, grazie ad una malattia in grado di sciogliere le maschere della società che si era cucito addosso, per intraprendere il viaggio più bello: quello verso la propria serenità.
Lo consiglio a coloro che stanno cercando delle risposte o hanno semplicemente voglia di porsi delle domande.
Mi ha aperto gli occhi e fatto riflettere su molte cose, tocca le corde del cuore in maniera commovente.

Comments

0
Una recensione pienamente esaustiva, mi induce con molto interesse a leggerlo.
0
Una recensione pienamente esaustiva, mi induce con molto interesse a leggerlo.